Nostalgia

•Nostalgia•/no·stal·gì·a/
sostantivo femminile

Me in Koh Rawi-Andaman Sea-Thailand

È passato un mese esatto. Era il 22.01.2018.

-Eravamo in 6 in tutta la spiaggia.

Ma il sogno non è stata la pace di un paradiso per noi soli fortunati, incontrati per caso e scelti per scelta.

Il paradiso per me è stato affrontare il mare “grosso” sconfiggendo la mia paura più grande e sentirmi per la prima volta parte di un territorio incontaminato “fatto” solo di verde.

Koh Rawi è un isola del Mare delle Andamane, in Thailandia, nella punta più a sud della Thailandia, facente parte dell’arcipelago del Parco Nazionale di Ko Tarutao e raggiungibile solo via mare. La zona è stata dichiarata parco nazionale il 19 aprile 1974, e Patrimonio dei parchi e delle riserve dell’ASEAN dall’UNESCO nel 1982.

Non tutti hanno la fortuna di poterla visitare perché a detta dei “lupi di mare” delle coste vicine, quella parte della costa nella foto, incontaminata appunto, non è permessa dai rangers della zona.

Il perché non ci è stato detto, anche perché contare di comunicare a voce in una qualsiasi lingua che non sia quella del ragazzetto che guida la “batana” (sempre dall’anconetano: imbarcazione di fortuna) è un’utopia, ma arrivando lì “due conti te li fai”.. forse, ho pensato io, ancora c’è qualcuno che cerca di preservarne il territorio selvaggio.

La rivelo ora che sono agli albori di questo “caro diario” proprio perché siete in pochi a leggermi e magari pochi resterete, ma essendo i primi vi ritengo piu importanti e confido nella discrezione.. difficilmente chi avrà modo e voglia di aggiungermi e conoscermi poi, si andrà a rileggere post più datati. E Questa è la speranza, che rimanga un piccolo segreto tra noi. Una “dritta” per pochi proprio per tutelarne l’essenza..

Lì, ecco, non c’è traccia di vita se non quella della linfa vitale degli alberi e della supremazia di qualche scimmia che, giustamente marca il proprio territorio, derubandoti..

Non esistono insomma strutture turistiche, ne proprio strutture di nessun genere; bagni alla buona, o anche chessò, un sandalo dimenticato da qualche altro “fortunato” prima di te.. “Ora non posso davvero pensare che siamo stati gli unici e soli ad aver avuto la fortuna di affondare i piedi nella sabbia di borotalco, ma di sicuro quello che il mio cuore speranzoso ha pensato, è che la qualsiasi persona di passaggio lì, ha per forza il rispetto che ormai si è perso altrove.”

-Poi sicuramente le scimmie fanno il loro dovere e difficilmente dimentichi qualcosa!-

Sta di fatto che quella giornata me la ricorderò per sempre.

E oggi, all’ennesima giornata uggiosa, manca come manchi tu, che ci sei stata e non lo sai..

Poi il fatto che stamattina abbiamo cominciato a stampare foto di quel viaggio, diciamo che ha inciso non poco.

Ora vado a piangere un po di là.

Al freddo. Spellandomi l’ultima parte dell’abbronzatura Thai. Aspettando, imprecando, quel “Buran” di un vento gelido che emigra dalla Siberia.

“Ma chi te vole?! Tornatene a casa tua!”

-Ah Salvì, ma perché non je lo dici pure a lui e ce prometti che con te non arriveranno più immigrati venti gelidi?!-

I nuovi auricolari tappapensieri

Da qualche giorno, essendo molto mattiniera in confronto al principino, al mio risveglio, dopo essermi infilata felpa, calzini, senza dimenticare di tirare su il cappuccio quasi fosse lui l’elemento chiave del tener caldo, scendo dal letto piano piano per fare la tanto amata colazione con polacca (sempre dall’anconetano:brioche) sapientemente congelata prima e scongelata la sera prima di ogni mattina dopo… oddio, mi sto intrecciando, ricomincio. Anzi no, ho troppo sonno. Insomma! Insomma..mi nutro come se non ci fosse un domani, ah si, la polacca é al pistacchio ovviamente, che mi da già quella sferzata di verde speranza e via col caffè macchiato doppio.

Il rito è:

-Incappucciata tipo ninja

-Silenziosa tipo ninja

Dimenticavo le cuffie. E il bello è che scrivo proprio in loro onore.

Quindi,

-Cuffie (sì quelle li di ultima generazione che arrivano fino alla corteccia neuronale, che se nn hai le orecchie pulite poi, auguri!)

E..

-Accendo il Pinguino 😍

(Pinguino is pinguino, come altro avrei dovuto chiamarlo?!)

Dunque, ricapitolando, messe le cuffie stamattina ho messo questa, che mi sono autoregalata come sfogo. Dal minuto 3.54 comincia un acuto che io sento tra tutti i peli delle braccia, che mi fa alzare sulle punte e vibrare pure le unghie e via di imitazione strozzata dell’urlo liberatorio. Strozzato perché sennò i vicini mi citerebbero x danni e il principino verrebbe di qua armato di cuscino e rischierei la separazione prima del matrimonio, oltre che la frantumazione della collezione di bottiglie di birra..

E arieccoci al Pinguino e al Ma che mi accompagna da una vita, manco fosse mia madre quando la chiamo.

Le note di Florence sopratutto al mattino fanno effetto sveglia contro il vetro, Ma il Pinguino supera la Maestra.

Nonostante il suo frack elegante, canta come un trattorino arenato nell’argilla in campagna.

E allora alzo il volume e la voce prende voce, comincio con il mio “Ohhhhhhh! Ohhh! Ohhh! Ohhhhhh!”

E ari-Ma…. nulla.

Il principino non si vede. Dorme che quasi te mette l’astio, Ma (connotato positivo che cerco sempre di vedere) stamattina Respiro. Sorrido.

Ballo.

Il ninja lascia spazio alla femmena.

Come se fuori ci fosse un sole che non c’è!

Grazie Florence.

Ma sopra ogni altra invenzione tecnologica svolta, grazie a te ideatore di cuffie trapananeuroni.

I miei sono anche parecchio lesionati da 11anni, ma grazie a te ho come l’impressione che si rigerinino.

Mi siedo e mangio va. Non fosse mai che cambio umore..

Come diceva Rossella Ohara:

Domani è un altro giorno!

-E per fortuna Rossè.. se era come ieri me mazzavo!-

ZF302 Finale

Siccome is not de heppi end,

end is not de gud dey per non dire che è stata proprio una giornata di SHIT

Ringrazio Sky Cinema Oscar per “Chi ha incastrato Roger Rabbit” e

Riesco a pensare solo due cose:

  • Vorrei perdere l’uso del cervello, come ho fatto con l’uso dell’inglese, dopo questa bottiglia di vino che ci siamo concessi oggi perché volevamo festeggiare (stupidi romantici illusi).
  • Spero l’avrà guardato con noi.

La malinconia, la rabbia, la stanchezza, la dignità calpestata, etc poi vorrebbero dire altro, ma meglio che mi soffermo al solo pensiero comunque triste, che di film come questi non ce ne sono più e ce ne saranno sempre meno.. ma la promessa meno malinconica che posso formulare ora, è che con tutte le mie forze, cercherò di trasmettere la bellezza del bagaglio del nostro passato, nella speranza sia di aiuto per un futuro migliore.

Chiunque tu sia.

Ovunque tu sia.

Quando tu sarai.

Sogni d’oro!

ZF302 cap.2

•Faró della parola tumulto e del tumulto schiuma d’onda. Saranno segrete lacrime liberate. E ne faremo destino.

Tu che hai trasformato ogni mio “dovevo” in splendidi “puoi”.

Non c’é sfiorare senza mutare. E nel mutare sorridere. Questo é accettarsi. E sorridere al destino. Non temiamo il destino. Non ci tireremo indietro. Prima di essere schiuma saremo indomabili onde.

Tu diventi desiderio•

_Cesare Pavese_

.Schiuma d’onda.

.Dialoghi con Leucó.

Non aggiungerò altro. Almeno non ora. Vedremo quando usciremo di nuovo da qui, se oltre ad un codice siamo stati anche stati trattati da esseri umani.

Sicuro, siamo insieme. E questa è la sensazione più bella che c’è.

Saremo, anche in tuo onore, indomabili onde.

Una volta erano Grisbì, ora Grisnò.

Accadde.

Eh si! Io che ripudio la cucina perché so che solo se mi applico viene fuori qualcosa di decente, oggi mi sono ricollocata nella posizione di donnina ai fornelli e l’ho rifatto dopo anni.

Sono giorni in cui ho una voglia di dolci che se non fosse che dimagrisco a suòn di ansia, sarei potuta tranquillamente lievitare da 50 a 60kg.

Ho ricomprato gli orgasmici FerreroRocher (te l’hai visti???!?stomaco dico a te! Ricacciameli fuori! Li rivoglio!) e pure i KinderBueno nel sixpack offerta speciale (e che li vuoi lasciare lì, quando l’uomo Conad te ripete “da noi x voi” che sotto campagna elettorale è l’unico ad infonderti sicurezza?!?)

Ovviamente divorati.

Spazzolati.

Pure mischiando gli ovetti dell’ammore ingurgitandoli contemporaneamente a quelle fantastiche dune dal cuore appassionato.

Ma non é finita qui. Ho messo nel carrello pure uova, farina, zucchero, oh! pure il lievito x dolci, per arrivare alla tanto discussa con una nonnetta davanti alla cioccolata, barretta di fondente da lei consigliata..

E rifurono Grisbì home Made.

Dopo anni in cui praticamente li spacciavo agli amici, ho ri-creato.

Ma!!!!!

-Ed ecco il ma che tanto me corre dietro sempre..ora perlomeno lo fa per famme smaltì i kg Spero, in questo caso.-

Ho cambiato casa.Indipercui ho cambiato forno. (Io vi citerei x danni, costruttori di forni! “Ma non c’avete un cazzo da fa cosi tanto, che vi divertite a cambiare non se sa cosa nelle temperature e nei timer che perdincidolci sono uguali in tutte le ricette??!”)

Vabbè..Indipercui, FANCULO!

La morale della favola è il Fanculo accompagnato dalla grattugia che mi è servita per grattare la base bruciata, carbonizzata!!!!di ogni Grisbì.

E furono così Grisnò

The end.

Conosciamoci meglio (Grazie a Whitewitch84)

Onorata del tag di http://whitewitchblog.wordpress.com/

Per me è la prima volta.. di solito non rispondo alle catene, ma penso sempre più che all’alba dei miei 31anni, è ora che mi conceda un po di leggerezza..

Continuo così di citazioni in citazioni, solo perché lei mi ha incuriosito pur avendo letto poco per mancanza di tempo ma sopratutto, lo ammetto, perché le “sdreghe” mi affascinano da quando ero bambina e ora, da “grande” per non essere troppo seria, in una giornata oltretutto uggiosa, mi imbatto consapevolmente in questi siti di “spiegazioni scientifiche che Piero Angela fermate” e nulla.. 😂https://www.vabbe.it/6-cose-che-indicano-che-sei-una-strega-bianca-e-quindi-una-persona-speciale/

Accetto la sfida e vado avanti, strega bianca..mannaggia a te 🙃

Le regole:

1. Seguire il blog che ti ha nominato
2. Rispondere alle sue 10 domande
3. Nominare a tua volta altri 10 blogger
4. Formulare altre nuove 10 domande per i tuoi blogger nominati. Le domande possono essere su VITA PRIVATA, VIAGGI, CINEMA, ESTETICA, MUSICA, SERIE TV, LIBRI e CIBO
5. Informare i tuoi blogger della nomination
6. Taggare il blog che ti ha nominato nelle risposte

Le domande di Whitewitch84 sono:

1.Il tuo film preferito: risponderei Avatar di primo impatto, ma in realtà c’è un film che mi ha letteralmente stracciato il cuore ed è Mare Dentro

2.Bevanda preferita: l’acqua e la birra a parimerito (E non sono facilmente accontentabile in entrambi i casi😂)

3.Hai mai spezzato il cuore a qualcuno? Fino ad ora, praticamente con tutti i miei ex è successo, non volendolo e pagandone le conseguenze in un solo caso, soffrendo come un cane perché avevo capito di aver fatto una cazzata a “decidere di comune accordo di lasciarci” (primo vero amore/prima botta de culo ‘nsomma)

4.Ti manca qualcuno ora? No.

5.Sole o pioggia? Assolutamente sole, sono anche parecchio metereopatica

6.Hai qualche vizio? Fumo

7.Canzone preferita: DIFFICILISSIMO. Risponderò per brividi e parole e sopra ad altre c’è “La sera dei miracoli” di Lucio Dalla ma consiglio l’omaggio immenso della Mannoia

8.Hai tatuaggi o piercing? Si e si. Tatuaggi 6 e piercing al setto nasale

9.Hai animali domestici? No. Ma vorrei.

10.Suoni uno strumento? No.

This is a part of MikiTazzi..

Le domande per quelli che nominerò sono :

1.Colore preferito e perché

2.Sei sereno/a

3.Qual’è la persona che vorresti ora accanto a te mentre scrivi

4.Cantante preferito

5.Oltre allo scrivere, cosa fai più volentieri nel tempo libero

6.Mare o montagna?

7.Pizza o patatine?

8.Sulla base delle ultime 3domande, quando scrivi dove e da cosa sei più ispirata/o

9.A che ora scrivi più volentieri?

10.Dalla 1 alla 10 quale domanda che ti ho posto ti è piaciuta di più?

I blogger che nomino sono:

https://ildiariodimarggbi.wordpress.com/author/ildiariodimarggbi/

http://evaporata.com/author/evaporata/

https://denken00.wordpress.com/author/denken00/

https://www.quattroparole.it/?author=1

https://cuoreruotante.wordpress.com/

https://alemarcotti.wordpress.com/

https://travelwhitthewolf.com/

https://maurocasonscrittore.wordpress.com/

https://sundaymoodd.wordpress.com/about/

https://sephiroth17.wordpress.com/2017/12/06/once-upon-a-time/

Non mi odiate. Anche se io un po mi sono odiata viste i link, tag, blog e tasti scoperti solo dopo aver mandato in crash più volte il cellulare, pur di finire questo simpatico compitino..

Chiudete tutto. Qui c’è chi vince.

Imitando https://wp.me/p9jTNT-ou

Signori e signore, abbiamo qui

I vincitori assoluti del mio cuorr!

Arrrrrgghhh!!!!

Ma è vera questa cosa del “vincitore del web”? È davvero così becero? Così ridicolo? Così manipolatore? Così antipolitico? Così corruttore?

Citando Sandro Pertini nel suo messaggio di fine anno agli Italiani nel 1979, chiudo così un post che volevo essere ironico ma proprio non ce la faccio.

“La corruzione è una nemica della Repubblica. E i corrotti devono essere colpiti senza nessuna attenuante, senza nessuna pietà. E dare la solidarietà, per ragioni di amicizia o di partito, significa diventare complici di questi corrotti.”

-Meriteremmo l’estinzione già solo perché lo lasciamo parlare-